La somministrazione di lavoro rappresenta il servizio di fornitura di personale temporaneo e permanente (staff leasing), per il quale core business in.HR Group ha creato le divisioni specializzate: Office e Industrial, secondo un modello tipicamente candidato centrico.

La tecnologia informatica ed il superamento delle barriere territoriali attraverso un accurato investimento nel mondo dei social network e delle applicazioni mobili, hanno permesso al Gruppo di ottenere in breve tempo, un rapido posizionamento e una preziosa penetrazione geografica nel panorama del mercato del lavoro italiano.

Somministrazione Lavoro

Somministrazione a tempo determinato

La Somministrazione di lavoro a tempo determinato è l’istituto contrattuale con il quale una Agenzia per il lavoro autorizzata fornisce ad un’azienda cliente (utilizzatore) lavoratori qualificati assunti contratto a termine.
La somministrazione di lavoro coinvolge tre soggetti (agenzie, lavoratori, impresa), legati da due diverse forme contrattuali:

Il contratto di somministrazione stipulato tra utilizzatore e somministratore che ha natura commerciale e può essere a tempo determinato o a tempo indeterminato;

Il contratto di lavoro stipulato tra somministratore e lavoratore che può essere a tempo determinato o a tempo indeterminato.

Quali sono i vantaggi per le aziende che utilizzano questa forma contrattuale ?

  • una risposta immediata all’insorgere di necessità di personale non prevedibile
  • flessibilità nella gestione del rapporto di lavoro in funzione delle vostre specifiche esigenze;
  • possibilità di definire in modo certo il costo del lavoro, che rimarrà immutato nel corso di tutta la missione visto che alcun onere grava sull’utilizzatore in caso di insorgenza di malattia, infortuni e maternità del somministrato;
  • tutti gli adempimenti amministrativi legati al rapporto di lavoro sono gestiti dall’Agenzia per il lavoro;
  • estrema flessibilità nel modulare la durata del contratto avendo, infatti, la possibilità di prorogare lo stesso, per ben sei volte e di durata variabile.
Somministrazione a tempo indeterminato

La Somministrazione di lavoro a tempo indeterminato consiste nella fornitura di manodopera professionale a tempo indeterminato da parte di un’agenzia specializzata, titolare del rapporto di lavoro a favore di un’azienda che ne faccia richiesta (utilizzatore).

Il D.lgs 81/2015, c.d. Jobs Act, ha riformato in modo sostanziale l’istituto contrattuale in esame.

In particolare, così come per la somministrazione a termine, anche per quella a tempo indeterminato è stata introdotta l’acausalità, abrogando così tutte quelle fattispecie restrittive previste dall’art. 20, comma 3 del D.lgs 276/03.

E’ stato contingentato  il ricorso al contratto di staff leasing: il D.lgs 81/15 ha, infatti, introdotto un limite percentuale pari al 20%, (salvo diversa previsione dei contratti collettivi, anche aziendali) del numero di lavoratori a tempo indeterminato dell’utilizzatore.

Quali sono i vantaggi per le aziende che utilizzano questa forma contrattuale ?

  • possibilità di beneficiare dell’esonero contributivo previsto per i datori di lavoro che assumono, nel corso dell’anno 2015 a tempo indeterminato (la Legge di Stabilità del 2015 ha esteso tale beneficio anche alla somministrazione a tempo indeterminato);
  • nessuna gestione amministrativa del personale è a carico dell’utilizzatore;
  • possibilità di beneficiare in modo flessibile della prestazione di persone con professionalità elevata;
  • possibilità di definire modalità flessibili di recesso dal contratto commerciale;
  • una valida alternativa all’appalto di manodopera con il vantaggio da parte dell’utilizzatore di poter contare sulla direzione e sul contratto del personale in missione;
  • migliore integrazione dei lavoratori all’interno del contesto lavorativo;
  • riduzione del turnover.
Apprendistato in somministrazione

Come noto, nell’ambito di un contratto di staffleasing è possibile fare ricorso al  contratto di apprendistato professionalizzante, per il tramite della nostra agenzia,  come forma contrattuale che disciplina il rapporto tra datore di lavoro e lavoratore.

In linea generale l’apprendistato e’ un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani.

Il contratto di apprendistato è definito secondo le seguenti tipologie:

  1.  apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore
  2.  apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere
  3.  apprendistato di alta formazione e ricerca.

Abbiamo predisposto una sintesi della disciplina dell’istituto contrattuale in esame con riferimento alla quale rinviamo allo schema allegato.

Quali sono i vantaggi ricorrendo al contratto di apprendistato in somministrazione per le nostre aziende clienti ?

  • Poter sfruttare benefici retributivi e contributivi quali:
    1. Incentivi previsti all’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro;
    2. Ridotta contribuzione per tutta la durata del contratto e per l’anno successivo nel caso in cui il lavoratore dovesse essere confermato in servizio;
  • Gli obblighi normalmente gravanti sul datore di lavoro sono ripartiti tra impresa utilizzatrice ed IN.HR srl ed in particolare:
    1. HR srl provvederà a tutti gli adempimenti amministrativi connessi all’attivazione del rapporto di lavoro;
    2. Sono condivisi gli obblighi in ambito formativo;
    3. Sebbene IN.HR srl abbia la titolarità del rapporto di lavoro, l’utilizzatore beneficia del potere direttivo e di controllo dell’apprendista somministrato;
  • Possibilità di contare su un team di esperti che vi supporterà e sarà responsabile della definizione di un piano formativo personalizzato.

consulta